I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

  • Adempimenti, serve una tregua

    Notizie

    Adempimenti, serve una tregua
    Confimi Industria e ANC fanno il punto dopo la vicenda relativa all’allargamento massiccio dello split payment da cui emergono paradossi che le due parti ritengono offensivi

    Leggi tutto

  • Metalmeccanici Confimi: Socrate misura post Jobs Act

    Categorie

    Metalmeccanici Confimi: Socrate misura post Jobs Act
    Il Presidente di Confimi Industria Meccanica Chini dichiara: "contratto all’avanguardia, rilanciate le relazioni tra le imprese e i sindacati".

    Leggi tutto

  • Tribunale Brevetti, Agnelli scrive a Calenda

    Notizie

    Tribunale Brevetti, Agnelli scrive a Calenda
    Confimi Industria torna ad occuparsi di Tribunale unico dei Brevetti e lo fa con una lettera firmata dal presidente Paolo Agnelli indirizzata al Ministro Calenda: “All’Italia la terza sede del Tribunale unico dei Brevetti, è ora di essere protagonisti”.

    Leggi tutto

  • Manovrina, beffe e complicazioni vanno a braccetto

    Dai Territori

    Manovrina, beffe e complicazioni vanno a braccetto
    Lorenzin sulla Manovrina: "Provvedimento sanguisuga dove beffe e complicazioni vanno ancora una volta a braccetto".

    Leggi tutto

Twitter
Notizie

Twitter

Il nostro profilo Twitter, con tutti gli aggiornamenti sulle attività della nostra Confederazione

Comunicati Stampa
Notizie

Comunicati Stampa

I comunicati stampa della nostra Confederazione

Le nostre sedi
dai territori

Le nostre sedi

Le sedi territoriali di Confimi Industria

SONDAGGIO – Disagi spesometro 2017 e fatturazione elettronica 2019 per tutti, qual è la tua opinione ?

Confimi Industria e l'Associazione Nazionale Commercialisti – ANC hanno deciso di promuovere un sondaggio:
1) sui recenti disagi e costi subiti dagli operatori in occasione della prima scadenza del nuovo spesometro 2017;
2) sul nuovo obbligo di fatturazione elettronica generalizzato dal 2019, nonché di spesometro "trasfrontaliero" mensile (12 nuovi adempimenti), che il Governo si appresta ad introdurre con la legge di Bilancio in discussione nei prossimi giorni. 
Dato il rilevante impatto di tali novità SI RACCOMANDA LA MASSIMA PARTECIPAZIONE DELLE AZIENDE nella compilazione del questionario e SI INVITA CHIUNQUE ALLA LIBERA DIFFUSIONE DEL SEGUENTE LINK anche attraverso i social media (facebook, linkedin, twitter).
Resta ferma ovviamente l’opportunità di pubblicare il questionario in home page dei siti internet delle varie Associazioni aderenti al sistema Confimi Industria.
https://goo.gl/forms/gWizzlDRZy464uaM2

I dati saranno raccolti in modo anonimo e saranno trattati esclusivamente in forma aggregata e statistica al fine di effettuare una prima quantificazione dei danni subiti nei giorni scorsi dagli operatori e al fine di sensibilizzare le autorità competenti circa le prospettabili criticità derivanti da un’introduzione coercitiva troppo accelerata (cioè già dal 2019) della fatturazione elettronica XML (vedi nota congiunta Confimi Industria – ANC del 23/10/2017). Le due associazioni, sia chiaro, non sono contrarie alla diffusione della fatturazione elettronica in sé, ma alla sua imposizione coercitiva. Se i vantaggi fossero concreti, infatti, non servirebbe imporli e a tal riguardo le proposte (riportate anche nel sondaggio) sono quelle di sospendere qualsiasi nuovo obbligo per almeno 3 anni e di introdurre, nel frattempo, dei “catalizzatori” affinché gli operatori aderiscano spontaneamente grazie a benefici “irrinunciabili”. Il tutto previa la rimozione di ostacoli operativi (come l’obbligo di ottenere del codice univoco SDI o la PEC della controparte) che renderanno poco pratica la citata fatturazione elettronica e che rappresenta, di fatto, il motivo per cui per le operazioni da/verso l’estero, nella bozza della legge di Bilancio 2108, si prospetta altresì l’introduzione di uno spesometro “transfrontaliero” entro il giorno 5 di ogni mese.   
Grazie della collaborazione.