I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Apindustria su Consorzio Pmi Energia

Di energia si occupa, e con energia si appresta ad affrontare le sfide del futuro con il nuovo consiglio direttivo: si tratta del consorzio di imprese Pmi Energia Veneto, nato quindici anni fa su iniziativa di Apindustria Vicenza per l'approvvigionamento nel mercato elettrico e del gas, oltre che per le attività di controllo dei consumi energetici.
Un clima di entusiasmo si è già respirato nell'aria lo scorso 18 marzo, in occasione del primo incontro di questo nuovo mandato, con il neo presidente Raimondo Riu, in rappresentanza della società Mouldtek s.r.l., che ha coordinato i lavori del consiglio composto da Mario Ganassin (Sorelle Ramonda Spa), Barbara Magrin (MG Lavorazioni Materie Plastiche Spa), Lino Carniel (Elledi Plast srl) e Luca Trivellin (Forall Spa).
Nel corso della seduta, il rinnovato consiglio, eletto nel corso dell'assemblea dei consorziati tenutasi a fine febbraio, ha posto le basi del proprio percorso di crescita con i consulenti tecnici ed i fornitori Electra Italia Spa e Energrid Spa.
La missione è proseguire il lavoro svolto con passione e dedizione dal presidente uscente Luigi Campagnaro, che ha ricevuto il plauso e il ringraziamento degli eletti per aver preso la guida del consorzio sin dalla sua fondazione, e averlo portato nel corso degli anni ad assumere un ruolo da protagonista a livello regionale, affermando e diffondendo la consapevolezza nelle aziende dei benefici che possono arrivare da politiche di efficientamento energetico come ristrutturazioni, riduzioni degli sprechi e ottimizzazioni delle fonti.
I lavori si sono conclusi con un'analisi delle tendenze in atto, già con lo sguardo puntato ai trend del mercato per l'energia elettrica nel 2016.