I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Obbligo diagnosi energetica entro il 5 dicembre 2015

Come è noto il D.lg. 4 luglio 2014 n.102 introduce per le imprese Energivore e le Grandi imprese, l’obbligo di Diagnosi Energetica o l’adozione di sistemi di gestione conformi alle Norme ISO50001, da eseguire entro il 5 dicembre 2015, e successivamente ogni 4 anni.

La diagnosi energetica è una valutazione sulla base di calcoli dettagliati e convalidati per le misure proposte in modo da fornire informazioni chiare sui potenziali risparmi. 

Le imprese soggette ad obbligo sono:

·         Imprese a forte consumo di energia, indipendentemente dalla loro dimensione; sono imprese a forte consumo di energia, ex D.L.83/2012, le imprese per le quali, nell'annualità di riferimento, si sono verificate entrambe le seguenti condizioni:

a)    abbiano utilizzato, per lo svolgimento della propria attività, almeno 2,4 GWh di energia elettrica oppure almeno 2,4 GWh di energia diversa dall'elettrica;

b)    il rapporto tra il costo effettivo del quantitativo complessivo dell'energia utilizzata per lo svolgimento della propria attività e il valore del fatturato non sia risultato inferiore al 3%.

·         Imprese con più di 250 addetti, il cui fatturato annuo superi i 50 Milioni di Euro o il cui bilancio annuo supera i 43 milioni di euro;

I soggetti che possono eseguire tali diagnosi presso le imprese soggette ad obbligo sono:

- ESCO (Energy Service Company) certificate UNI CEI 11352
- EGE (Esperti in Gestione energia) certificati UNI CEI 11339
- Auditor Energetici certificati UNI CEI 16247-5

Il soggetto responsabile della comunicazione dei risultati della diagnosi energetica è il Legale rappresentante dell’impresa soggetta all’obbligo. Le sanzioni previste dal Legislatore vanno dai 4.000 ai 40.000 Euro.

CONFIMI e JPE 2010 (ESCO certificata UNI CEI 11352) hanno realizzato un modello seminariale per consentire alle Associazioni territoriali di poter svolgere la corretta informazione/formazione alle imprese aderenti. I formatori e i contenuti informativi per i seminari resteranno a carico della citata ESCO.

I Soci ASSORIMAP possono contattare la scrivente Direzione per poter partecipare (senza alcun costo)  ai seminari organizzati nelle Confimi territoriali più vicine e/o più funzionali.