I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

NUOVO SPORTELLO SULLA PREVIDENZA: CONFIMI APINDUSTRIA VICEZA E INPS FIRMANO L'INTESA

L'istituzione di uno Sportello dedicato alle piccole e medie imprese per fornire aiuto in materia di previdenza è al centro di un importante accordo tra Apindustria Confimi Vicenza e Inps. L'intesa è stata formalizzata questa mattina presso la sede dell'associazione di categoria con la sottoscrizione da parte dei direttori Manuel Maraschin per Apindustria, e Marco De Sabbata per l'istituto previdenziale del capoluogo berico.
Si tratta di un accordo innovativo che punta a snellire il peso delle pratiche amministrative a carico delle aziende attraverso apposite consulenze che l’Inps metterà a disposizione con l’apporto di personale qualificato, due giorni alla settimana durante gli orari di apertura al pubblico.
«Si tratta di una collaborazione importante – spiega il direttore di Apindustria, Manuel Maraschin – che permette ai nostri associati di avere risposte certe e immediate nell’erogazione delle prestazioni previdenziali e assistenziali, affiancando il lavoro dei consulenti aziendali nelle situazioni più complesse, che potranno essere affrontate in un confronto diretto coi funzionari dell’Istituto. Il funzionamento di quanto stabilito nell'accordo sarà garantito da un tavolo tecnico paritetico».
«Con questo accordo intendiamo rafforzare i rapporti istituzionali e la comunicazione con le aziende contribuenti della comunità territoriale vicentina – ha aggiunto Marco De Sabbata, direttore Inps di Vicenza – per proseguire con un processo di riorganizzazione nell’erogazione dei servizi che abbiamo avviato negli ultimi anni per razionalizzare l'impiego di risorse, ai fini del contenimento della spesa pubblica».
L’Inps di Vicenza prenderà parte anche a percorsi formativi con Apindustria Confimi per approfondire tematiche di specifico interesse che potranno migliorare la conoscenza di tutto il rapporto previdenziale e delle normative che lo riguardano, sempre a beneficio delle aziende associate.