I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

FIRMATO UN ACCORDO PER L'IMPIEGO DEGLI EX DIPENDENTI OLIMPIAS-FILMA

Importante lavoro portato a termine dall'azienda Cromaplast, da Apindustria Confimi Vicenza e dalle sigle sindacali a tutela degli ex lavoratori e lavoratrici in mobilità
Priorità nelle future assunzioni ai profili compatibili provenienti dall'ex Olimpias-Filma

È stato siglato questa mattina nel Municipio di Valdagno un importante accordo tra le sigle sindacali e l'azienda valdagnese Cromaplast srl a favore dei dipendenti dell'ex Olimpias Filma posti in mobilità.
L'accordo sottoscritto prevede infatti di dare la priorità a questi lavoratori e lavoratrici nel caso di future assunzioni per profili compatibili all'interno dell'azienda gestita dalla famiglia Tecchio, la quale ha da poco acquisito l'intera area ex Olimpias per ampliare i propri spazi ad uso uffici e magazzino.

«Quella di oggi rappresenta un'occasione che vorrei definire lieta per la città la comunità valdagnese – ha spiegato il Sindaco di Valdagno, Giancarlo Acerbi nell'introdurre la conferenza stampa – sappiamo infatti quanto il tema del lavoro sia alquanto delicato in questo territorio e ancor più nel periodo recente. Gli investimenti in corso in città da parte di diverse aziende ben radicate sul nostro territorio, come Cromaplast, è per noi un prezioso segnale di ripresa, ancor più quando si parla di imprese che continuano a fare utili, smentendo quanti dicono che nella nostra valle sia impossibile fare impresa. Questo accordo va a ribadire l'importanza del legame che esiste tra territorio e impresa stessa, un connubio che coinvolge anche la comunità locale, è molto sentito e che va mantenuto. Ringrazio le associazioni di categoria, i sindacati e l'azienda per l'impegno messo in campo nel giungere a questo documento.»

«Chi parte da un territorio – ha aggiunto l'Assessore allo Sviluppo e Attività Economiche del Comune di Valdagno, Liliana Magnani - e in quello vede crescere la propria azienda capisce meglio degli altri che solo questo importante legame che si crea può essere il vero motore dello sviluppo.»

«Il percorso intrapreso con le sigle sindacali è stato lungo – ha commentato Stefano Tecchio, A.D. di Cromaplast srl – e sempre condotto in un'ottica di collaborazione e di intesa di intenti. Ringraziamo anche la disponibilità dimostrata dall'Amministrazione Comunale nel favorire l'opera in corso, indispensabile per migliorare il nostro flusso produttivo e l'efficienza. Qui c'è tutt'oggi una cultura industriale ed una professionalità delle maestranze che vanno tutelate, poiché costituiscono un'immensa risorsa. Speriamo ora di poter vedere ben presto i frutti di questi impegni.»

«Speriamo si tratti solo della prima di una serie di azioni simili – auspica invece Flavio Lorenzin, Presidente di Apindustria Confimi di Vicenza a cui Cromaplast è associata – dall'altissimo valore sociale e d'impresa. Il nostro impegno è rivolto a favorire gli imprenditori affinché rimangano sul territorio e simili iniziative, che vanno verso la sempre maggiore condivisione di obiettivi tra imprenditori e operai e che così possono davvero farci uscire dalla crisi.»