I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Il buon affare del Consorzio Confimi Api Energia Mantova

É stato possibile contrattare buoni prezzi delle forniture 2016 sulla base di un forte volume di consumi

Si tratta di una domanda delle imprese pari a quasi 90 Gwh per 103 utenze consorziate

Il Consorzio Api Energia ha rinnovato contratto per il 2016 con il miglior prezzo sulle forniture per le imprese associate. «Abbiamo centrato tutti gli obiettivi - afferma il presidente Gian Battista Mutti - e conseguito un contratto particolarmente vantaggioso, il mantenimento dei livelli di consumo aggregato del Consorzio e, soprattutto, abbiamo fatto cultura nel l'energia dimostrando che risparmiare si può se ci si mette insieme». Per gli associati al Consorzio ApiEnergiaa il 2016 si presenta con un buon accordo sui prezzi dell'energia che si troveranno a consumare. Questo è un buon risultato soprattutto perchè è stato possibile contrattare sulla base di un forte volume di consumi e, questo, ha consentito di strappare condizioni particolarmente vantaggiose. «Siamo partiti bene! Anche quest'anno il Consorzio ApiEnergia conferma il suo essere a misura di azienda - non usa giri di parole Gian Battista Mutti , il neo presidente del Consorzio ApiEnergia, che quest'anno ha esordito con un rinnovo contratto per il 2016 con il miglior prezzo ottenibile sul mercato - abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati: un contratto particolarmente vantaggioso, il mantenimento dei livelli di consumo aggregato del Consorzio e siamo riusciti a portare avanti il concetto di cultura nel settore dell'ener gia dimostrando che risparmiare si può se ci si mette insieme e si lavora uniti». I numeri attuali del consorzio di Api Energia che fa capo ad ApindustriaMantova evidenziano un volume di consumi pari a quasi 90 Gwh e 103 utenze consorziate. Per avere le condizioni migliori occorre scegliere non solo il fornitore adatto, ma anche il momento giusto e questi due elementi sono stati fondamentali per definire un contratto di fornitura per il 2016 con un prezzo fisso estremamente interessante che prevede una riduzione dei costi di oltre il 12% e condizioni di fornitura particolarmente favorevoli anche relaGian Battista Mutti, presidente del Consorzio Api Energia di Mantova tivamente ai termini di pagamento. «Sono molto soddisfatto del lavoro svolto dai miei colleghi del Consiglio Direttivo che voglio citare ad uno a uno - aggiunge il Presidente Mutti - Massimo Ravagnani, Oscar Beschi, Marcella Manni, Luigi Marani e Giuseppe Corradini hanno messo il loro tempo e la loro competenza al servizio di una sfida che sarà cruciale per i prossimi anni: tornare a far crescere il consorzio». Enel energia, il fornitore selezionato per il 2016, è stato scelto proprio perché le tariffe concordate sono significativamente performanti e consentono un notevole risparmio sia alle aziende che consumano maggiormente nella fascia diurna sia per quelle che hanno importanti consumi durante i turni di notte. «Abbiamo sfruttato il momento del rinnovo del contratto per fare cultura a tappeto sul tema dell'energia: nuovi imprenditori hanno aderito alla proposta, altri avevano già firmato contratti peggiori del nostro e alcuni hanno sfruttato la nostra offerta per farsi abbassare i prezzi dal fornitore che non hanno voluto sostituire - sottolinea con una punta di rammarico il presidente Mutti - in ogni caso questo è il punto di forza del Consorzio: fornire informazioni chiare e trasparenti, supportare le aziende con strumenti utili a valutare le offerte che gli vengono sottoposte per evitare sorprese». Api Energia ha una struttura tecnica che supporta le aziende consorziate ed è in grado di inviare mensilmente al consorziato un calcolo previsionale prima ancora che riceva la fattura, il che permette all'imprenditore di capire quali saranno gli importi previsti per l'energia e effettua un monitoraggio costante delle condizioni e delle tariffe di fornitura. «Il segreto è nel servizio e puntiamo a rafforzarlo ancora per essere sempre più performanti nel fornire assistenza alle imprese, sia quelle consorziate, sia in ogni caso alle aziende interessate ad approfondire le opportunità previste dal mercato» conclude il presidente GianBattista Mutti.
Api Energia Mutti