I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Ciclo d'incontri formativi di Confimi Apindustria Vicenza "Iva Ue e Extra Ue" - "Public Speaking" - "Il nuovo codice doganale dell'Unione Europea".

Tutto casistiche IVA UE ed EXTRA UE
workshop in 3 moduli in partenza il 5 aprile 2016 

http://www.centroapiservizi.it/formazione/435-tutto-casistiche-iva-ue-ed-extra-ue.html


Centro Api Servizi Srl, in collaborazione con Apindustria Confimi Vicenza, propone il percorso modulare "Tutto casistiche IVA UE ed EXTRA UE". I tre moduli formativi si pongono l'obiettivo di fornire, in breve tempo, un quadro complessivo sulle casistiche di interesse per le imprese che operano con l'estero. Il primo incontro è dedicato al ciclo degli acquisti mentre il secondo a quello delle operazioni attive. Il terzo incontro è invece dedicato all’analisi di situazioni particolari, ma diffuse, come le triangolazioni, di cui spesso gli operatori ignorano le criticità o le opportunità. L'approccio didattico sarà di tipo nozionale: preferenza all'analisi (anche grafica) del caso pratico, limitando l'approfondimento teorico allo stretto necessario. Le varie operazioni territoriali, non territoriali, imponibili, non imponibili o esenti, saranno analizzate con riguardo ai vari adempimenti: fatturazione, autofatturazione/integrazione, registrazione, dichiarazione Iva, Intrastat, plafond, spesometro e comunicazione black list. 

Destinatari: Il percorso è indicato a chi, nelle imprese o negli studi professionali, si occupa della gestione amministrativa e vuole acquisire o verificare, in breve tempo, la soluzione delle varie casistiche.

Corso di Public Speaking - 8 aprile 

http://www.centroapiservizi.it/formazione/436-parlare-in-pubblico-presentare-con-successo-le-proprie-idee.html

Il nuovo codice doganale dell'Unione Europea: cosa cambia per le aziende che operano con l'estero – 15 aprile 2016 ( ore 09 -13)

Obiettivi: Il 1° maggio 2016 entrerà in vigore il nuovo codice doganale unionale che, oltre ad aggiornare la legislazione applicabile alle operazioni tra UE e paesi extraUE, mira a facilitare il commercio garantendo al contempo un alto livello di sicurezza alle frontiere. In quest’ottica è opportuno che le aziende comincino a familiarizzare con le novità in essere, e i loro risvolti operativi, per dialogare e interagire sia con gli spedizionieri doganali che con la Dogana e approntare una propria vantaggiosa pianificazione doganale.