I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Una collaborazione tra Confimi Emilia ed il centro FIGC di Colorno

FARE rete, sempre più capillare, sempre più forte. Creare sinergie tra aziende, territorio e realtà locali è fondamentale per creare situazioni utili a garantire opportunità e sviluppo alle aziende emiliane e non solo. Nasce coi migliori propositi la collaborazione tra Confimi Emilia ed il Centro Federale di Colorno, una stretta di mano tra chi cura gli interessi delle piccole e medie imprese e chi invece rappresenta la parte sana e sostenibile del calcio nazionale. 

Nei giorni scorsi Mario Lucenti, direttore di Confimi Emilia, Giovanni Gorzanelli (presidente di Confimi Emilia) e Maria Laura Lodola (referente di Confimi Parma) hanno incontrato i vertici del Colorno Calcio per stabilire una serie di eventi che si terranno proprio nella bellissima cittadella dello sport, feudo sportivo tenuto a battesimo da Carlo Tavecchio, sicuramente una delle future capitali del calcio giovanile regionale. Al centro delle diverse idee maturate dalle prime riunioni emerge la volontà di organizzare eventi formativi e seminari dedicati agli imprenditori proprio presso la Club House del Colorno. Eventi che vedranno al tavolo dei relatori importanti tecnici e firme importanti del "fare business" italiano. Seminari e lezioni utili che saranno rivolte anche alle tante aziende del Comune di Colorno e del parmense e non solo agli iscritti di Confimi Emilia. 

Così Giovanni Gorzanelli, presidente di Confimi Emilia: "Le piccole e medie imprese hanno bisogno di megafoni per fare sentire la loro voce, il calcio è sicuramente uno strumento prezioso. Sarà una bellissima avventura collaborare col Colorno, ho avuto modo di pranzare nella club house e di conoscere dirigenti ed allenatori di questa società sportiva. Cercheremo di dare il nostro contributo reale, strada facendo, questa bella amicizia sicuramente porterà a risultati importanti".
Mauro Saccani (presidente del Colorno Calcio): "Le piccole e medie imprese rappresentano la più grande risorsa per tutto il paese. Il manifatturiero è la spina dorsale della nostra economia e noi siamo fieri di poter aprire le porte del nostro centro a questa preziosa associazione. Confimi svolge una funzione importantissima, ma anche il Colorno svolge una funzione importante per tutta la società: proprio per questo abbiamo deciso di stringere una forte amicizia, utile sia per portare avanti la Scuola Calcio che per promuovere i valori cari a Confimi Emilia".
Diversi i seminari in programma, calendario che sarà ufficializzato e diffuso nei prossimi giorni. Tra gli eventi una lezione molto interessante rivolta a tutti gli imprenditori che guardano con interesse al mondo dello sport come opportunità per fare business. Non solo: internazionalizzazione ed estero saranno tra gli argomenti trattati da Confimi negli incontri colornesi dedicati agli imprenditori. Tante le caratteristiche dello sport da introdurre nel cuore delle piccole e medie imprese: dal gioco di squadra al raggiungimento della meta. Sport e fare impresa non sono mai stati così vicini.