I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Apindustria Confimi Cremona nuovo accordo con Il Collegio dei Periti Industriali della Provincia

Apindustria Confimi Cremona ha sottoscritto con Il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Cremona un accordo volto a fornire alle aziende associate tutto il supporto necessario per la verifica e l’accesso ai vantaggi fiscali previsti dalla Legge di Bilancio 2017 relativi all’iper ammortamento del 250%. Di seguito le prestazioni professionali previste dall’accordo

1)      Il professionista eseguirà sopralluoghi in azienda per analisi e verifiche circa la sussistenza dei requisiti tecnici relativi all’ammissibilità ai benefici che la Legge di Bilancio 2017 mette a disposizione degli imprenditori nei modi previsti dalla stessa legge e come sotto accennato.A tale proposito il Professionista seguirà fin dall’inizio l’iter di acquisizione del bene materiale,a partire dalla fase di preventivazione ed a seguire poi con l’accettazione,con l’installazione,con il collaudo e con la presa in carico delle fatture; obiettivo primario è quindi assistere il Committente in tutto il percorso di acquisto di beni in chiave 4.0 al fine di verificare costantemente (anche mediante i documenti comprovanti acquisto,installazione e collaudo), che non vengano meno i requisiti per l’accesso ai benefici messi a disposizione dalla legge per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

2)      Previo sopralluogo di verifica dell’effettivamente eseguito, il professionista produrrà la documentazione  della analisi tecnica eseguita a corredo di perizia giurata o, in alternativa, a corredo di dichiarazione del legale rappresentante della ditta. Allo scopo si avvarrà della documentazione tecnica messa a disposizione dall’impresa e di quella redatta dai Costruttori di macchine ed impianti.

3)       Il professionista, ove richiesto(per obbligo di Legge o in sostituzione della dichiarazione del legale rappresentante), procederà alla redazione di Perizia Giurata (Perizia asseverata con giuramento); tale atto è una perizia che, oltre alla sottoscrizione del professionista che assevera la veridicità del contenuto, riporta in calce una formula di giuramento di “aver bene e fedelmente adempiuto all’incarico affidatogli al solo scopo di far conoscere la verità”, reso dal Perito medesimo dinnanzi al Cancelliere di un ufficio giudiziario, compreso quello del Giudice di Pace  o dinnanzi ad un notaio.

4)      Il Professionista dovrà dichiarare la propria “terzietà” sia al committente che al fornitore dei beni strumentali.