I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Apindustria Confimi Vicenza, uno sguardo all'Australia

Paese ricco di risorse naturali, economicamente dinamico e politicamente stabile, in crescita ininterrotta negli ultimi 26 anni (con una previsione del +2,9% del Pil nei prossimi cinque anni), nonché uno dei grandi attori nella regione Asia-Pacifico, dove ha già concluso accordi di libero scambio con Singapore, Tailandia, Malesia, Corea del Sud, Giappone, Cina, Nuova Zelanda,Usa e Cile. Questa è l‘Australia, ovvero la 13ma economia mondiale, per la quale l’Unione Europea è il secondo partner commerciale e l’Italia, all’interno dell’UE, occupa una posizione di rilievo nell’interscambio con Canberra grazie non solo ai prodotti ma anche alle tecnologie e alle innovazioni che ne caratterizzano l’apprezzata offerta industriale. Apindustria Confimi Vicenza ha dedicato proprio all’economia australiana un incontro con Crispin Conroy, Console Generale d’Australia a Milano, e William Peasland, Senior Investment Manager di Austrade. Alle aziende presenti sono stati illustrati non solo i settori nei quali l’Australia cerca collaborazioni per aumentare la propria produttività (infrastrutture, energie rinnovabili ed efficienza energetica, edilizia, filiera dell’agrifood, farmaceutica, digitale e manifatturiero avanzato) ma anche le opportune modalità di approccio e inserimento in quel mercato. Per quanto riguarda, invece, il supporto da parte italiana alle aziende che esportano e “si esportano”, sono intervenuti Riccardo Vianello Simoli di Sace e Vincenzo Pagano di Simest, che hanno fornito indicazioni operative sugli strumenti di assicurazione del credito export, garanzie finanziarie, finanziamenti agevolati per studi di fattibilità e programmi di inserimento nei mercati extra Ue, partecipazione al capitale di rischio. «L’Australia – commenta il Presidente di Apindustria Confimi Vicenza, Flavio Lorenzin – pur non costituendo un tradizionale mercato di sbocco per le Pmi è un paese a cui guardiamo con crescente interesse. Il nostro territorio, infatti, essendo caratterizzato da una grande offerta di produzioni e da know-how diversificato può rappresentare un partner di interesse per le aziende australiane, con le quali sviluppare relazioni di mutuo beneficio».