I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

Twitter
Notizie

Twitter

Il nostro profilo Twitter, con tutti gli aggiornamenti sulle attività della nostra Confederazione

Comunicati Stampa
Notizie

Comunicati Stampa

I comunicati stampa della nostra Confederazione

Le nostre sedi
dai territori

Le nostre sedi

Le sedi territoriali di Confimi Industria

Confimi Apindustria Cremona: sottoscritto il Ccnl della meccanica

Sottoscritto, l'11 gennaio 2018, il contratto territoriale per le Aziende che applicano il CCNL Confimi Meccanica. A darne notizia il Presidente Alberto Griffini ed il Direttore Generale, nonché Responsabile delle Relazioni Industriali, di Apindustria Confimi Cremona Paola Daina. “Siamo la seconda realtà a livello nazionale“ spiega il Presidente Griffini “a raggiungere questo importante accordo con le organizzazioni sindacali Fim-Cisl e Uilm-Uil”. “La sottoscrizione di questo contratto territoriale di settore, rivolte alle PMI metalmeccaniche della nostra provincia, si pone l’obiettivo di sostenere un’organizzazione del lavoro basata sul senso di appartenenza e di squadra, mettendo al centro la professionalità dei collaboratori ed il ruolo sociale dell’impresa”. “Il contratto territoriale“, prosegue Daina, “è frutto di un lavoro che è durato diversi mesi”. “In esso sono declinate importanti tematiche quali l’attivazione di percorsi di partecipazione all’interno delle imprese, la promozione di percorsi di riqualificazione e ricollocazione professionale, la costituzione di reti di lavoro per favorire l’incontro tra domanda ed offerta, il passaggio intergenerazionale delle professionalità, anche attraverso l’applicazione di sgravi a favore delle aziende, il welfare aziendale, con particolare attenzione ai servizi educativi e di cura”. “Una contrattazione più vicina alle reali esigenze delle aziende” evidenzia il Presidente Griffini. Al centro del contratto anche la sicurezza sul luogo di lavoro, attraverso il riconoscimento di un premio legato al corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, al fine di favorire una sempre maggiore sensibilità rispetto a questa tematica. “Si tratta solo della prima significativa iniziativa promossa dalla nostra associazione per questo nuovo anno”, conclude il Presidente Griffini. “ Nuovi progetti a favore delle nostre associate sono in cantiere, al fine di rispondere alle concrete necessità delle nostre imprese, linfa vitale del nostro territorio”.