I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confederazione dell'Industria Manifatturiera Italiana e dell'Impresa Privata

CARNE COLTIVATA: VANTAGGI ETICI E PROGRESSI TECNOLOGICI

La carne coltivata realizzata facendo crescere cellule staminali del muscolo di manzo, maiale, pollo o pesce fino a ottenere fibre indistinguibili da quelle della carne tradizionale, è una realtà che attende solo le autorizzazioni per entrare sul mercato. Ci stanno lavorando molte start up e laboratori, e i risultati ottenuti confermano che si tratta di un’alternativa valida alla carne di allevamento, perché l’impatto ambientale è estremamente basso e perché non contiene residui di antibiotici, ormoni  o altre sostanze potenzialmente pericolose. Uno degli aspetti fondamentali è l’accettazione da parte del pubblico. Le aziende stanno lavorando per evitare che su di essa si crei un pregiudizio negativo simile a quello che ha rallentato quando non fermato lo sviluppo degli Ogm.

Diversi studi stanno valutando il grado di gradimento di queste carni, che in genere risulta abbastanza buono soprattutto in alcuni paesi. Una recente ricerca pubblicata dagli psicologi dell’Università di Bath, in Gran Bretagna, e di Portland, in Oregon, su Frontiers in Nutrition ha affrontato il tema cercando di capire qual è il modo migliore per fare conoscere la nuova carne ai consumatori, facendo un  confronto con ciò che i media sempre più spesso raccontano sull’argomento. I risultati fanno riflettere. Gli autori hanno selezionato circa 500 consumatori e hanno sottoposto loro alcuni materiali nei quali la carne coltivata era presentata evidenziando gli aspetti tecnologici  come il fatto di rappresentare un punto di arrivo di anni di studi, oppure ponendo l’accento sui benefici dal punto di vista ambientale quali il minore consumo di suolo, acqua, elettricità e l’azzeramento delle emissioni di metano o, ancora, insistendo sull’equivalenza in termini di gusto e consistenza rispetto alla carne da allevamento. I ricercatori hanno poi sottoposto i partecipanti a specifici questionari e il risultato è stato molto netto: i consumatori si mostrano più propensi a provare ed eventualmente a fare entrare nella propria dieta la carne coltivata se si sottolineano gli aspetti etici, mentre il gradimento diminuisce nettamente quando si insiste sui progressi tecnologici.

Ma è proprio su quest’ultimo aspetto che punta la comunicazione della maggior parte dei media. La situazione è quindi delicata. Secondo quanto riferito dagli stessi autori, al momento negli Stati Uniti il 64% dei consumatori si dichiara disposto ad assaggiare questo tipo di carne, e solo il 18% afferma di essere decisamente contrario. Analogamente il 49% dei consumatori dichiara di essere pronto a comprarla regolarmente, mentre il 24% non pensa di farlo.

Dati simili sono stati riscontrati nel campione sottoposto al test, metà del quale era composto da persone che già includevano sostituti vegetali della carne nella loro dieta. La questione quindi è come mantenere integro l’atteggiamento del pubblico, al momento tutto sommato positivo, e come far sì che gli indecisi (e sono ancora molti) si avvicinino a questi prodotti, con i quali dovranno comunque fare i conti, con un approccio razionale e non influenzato da pregiudizi o idee sbagliate. Una delle risposte da dare agli interrogativi è spiegare in modo chiaro ed esauriente che cosa è la carne coltivata e, soprattutto, quali benefici può apportare al pianeta, alla salute umana e anche al benessere animale, visto che nessun animale viene sacrificato.
  • SUMMER FANCY FOOD SHOW, 9 TENDENZE DA NON PERDERE

    Il Summer Fancy Food Show di Specialty Food, edizione 2019, ha acceso i riflettori su di una nuova serie di novità nel mondo del Food & Beverage. L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 2.500 espositori: il luogo ideale per vedere e gustare il futuro del cibo. Secondo Symrise, questi sono i 9 nuovi trend in arrivo dall’altra sponda dell’Atlantico:

    Leggi tutto

  • CONFIMI INDUSTRIA BARI PUNTA SUL CILE, PIATTAFORMA STRATEGICA PER LE IMPRESE PUGLIESI

    Confimi Industria Bari punta sul Cile e lo fa attraverso una proficua collaborazione con l’Ambasciata cilena in Italia e l’agenzia di sviluppo ProChile. “Porteremo le nostre aziende nel più tecnologico paese sudamericano e apriremo anche al turismo e all’agroalimentare”. Così Sergio Ventricelli, presidente di Confimi Industria Bari, Bat, Foggia promotore dell’incontro odierno nella Camera di Commercio di Bari in collaborazione con le due istituzioni cilene, Dialogòi, Distretto Produttivo dell’Industria Culturale e PugliaPromozione (GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=G-PhuNoEep4&t=13s)

    Leggi tutto

  • FORMAGGI ITALIANI, 2019 BRILLANTE PER L’EXPORT

    Il 2019 si sta concretizzando come un anno brillante per l’export di formaggi italiani, con un vero e proprio boom in Giappone, Stati Uniti e Indonesia. Nel primo trimestre, in base ai dati di Assolatte l’export caseario nazionale è cresciuto del +12,2% in valore e del +8,3% in volume proseguendo

    Leggi tutto

  • E-COMMERCE, IL FOOD CRESCERA’ NEI PROSSIMI 5 ANNI

    Un recente studio di Field Agent illustra la crescente disponibilità dei consumatori americani a spostare almeno una parte della loro spesa di generi alimentari in direzione dell’e-commerce. Man mano che un numero sempre maggiore di negozi di alimentari lancia o espande i servizi di e-commerce, sta diventando infatti più facile per i consumatori provare gli acquisti online.

    In base al sondaggio, la spesa all’interno degli store fisici resta il metodo principale per il 97% degli acquirenti.

    Leggi tutto

  • ACCORDO CONFIMI INDUSTRIA – EULER HERMES

    Confimi Industria  ha voluto confermare la propria partnership con Euler Hermes, sottoscrivendo una nuova convenzione più vantaggiosa in sostituzione di quella in vigore dal 2016. Euler Hermes è il leader dell’assicurazione del credito in Italia ed opera anche nel settore delle Cauzioni, e nel Recupero Crediti.

    Leggi tutto

  • CARNE COLTIVATA: VANTAGGI ETICI E PROGRESSI TECNOLOGICI

    La carne coltivata realizzata facendo crescere cellule staminali del muscolo di manzo, maiale, pollo o pesce fino a ottenere fibre indistinguibili da quelle della carne tradizionale, è una realtà che attende solo le autorizzazioni per entrare sul mercato.

    Leggi tutto