Nutri-Score e Yuka, l’Agcm chiede chiarimenti sulle etichette a semaforo. Mancano le avvertenze

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato cinque istruttorie sull’uso dell’etichetta Nutri-Score che le società italiane GS S.p.a, Carrefour Italia S.p.a., Pescanova Italia S.r.l. e Valsoia S.p.A. propongono sulle confezioni di alcuni prodotti in vendita al dettaglio. La lista comprende anche le società francesi Regime Dukan S.a.s. e Diet Lab S.a.s.oltre alla società inglese Weetabix Ltd. e una società tedesca attiva nella produzione di caramelle.

L’Autorità ha avviato anche un’istruttoria nei confronti del titolare dell’app francese Yuka, scaricabile dagli AppStore di Google e Apple, che propone ai lettori una valutazione salutistica dei prodotti alimentari basata in larga misura sul sistema Nutri-Score e che fornisce proposte alternative per i prodotti giudicati mediocri o scarsi.    

Confederazione dell’Industria Manifatturiera Italiana e dell’Impresa Privata

Sede


Via Tagliamento, 25
00198 Roma
06/86971894

Social