I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Confimi Industria al MEF: menzione "Contribuente solidale", riconosce lo sforzo degli imprenditori"

“Abbiamo realizzato a marzo il manifesto “F24, io pago” esortando i nostri imprenditori a pagare le tasse nonostante fosse possibile, per decreto, usufruire della sospensione dei tributi. Apprezziamo quindi la decisione presa dal Governo di attribuire un riconoscimento allo sforzo conseguito dal mondo produttivo, e a chi in generale ha potuto e voluto rispettare le scadenze fiscali, con la menzione di “contribuente solidale”.
Commenta così Confimi Industria il decreto a firma del Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri che assegna una menzione speciale a tutti coloro che pur potendo rinviare il pagamento delle tasse come disposto dai DL Cura Italia, Liquidità e Rilancio, abbiano deciso di effettuare comunque i versamenti sospesi.
“Si è trattato di un sostegno importante per le casse dello Stato, che ha contribuito alla tenuta dell’economia nazionale” vuol ricordare Confimi Industria “una scelta coraggiosa che ha permesso all’Italia di uscire dall’emergenza e di reagire ripartendo”. 

La menzione, si legge in una nota del MEF, apparirà sul sito del Ministero dell’economia e delle finanze dove sarà pubblicato un elenco dei “contribuenti solidali” che ne abbiano fatta espressa richiesta. 

La confederazione del manifatturiero italiano però, proprio come aveva fatto in occasione del manifesto “F24, io pago”, torna a porre l’accento su un biennio a fisco ridotto “dove tasse e burocrazia non siano la priorità”. “Perché le imprese che sopravviveranno alla quarta recessione dal 2007 – ricorda in chiusura Confimi Industria - devono potersi dedicare, senza zavorra alcuna, gli aspetti produttivi e commerciali”.
Confederazione dell’Industria Manifatturiera Italiana e dell’Impresa Privata

Sede


Via Tagliamento, 25
00198 Roma
06/86971894

Social